Progetto LEGO e DSA

Il Progetto LEGO si apre alle famiglie di Rete Giunca: l’iniziativa, nata dalla cooperativa sociale L’Aquilone e dai suoi collaboratori, è dedicata ai giovani studenti con DSA (disturbi specifici dell’apprendimento – dislessia, disortografia, discalculia, disgrafia), alle loro famiglie e ai loro insegnanti.

L’incontro con le famiglie ha portato all’emersione di richieste e bisogni sempre più specifici: da una parte gli adulti, che riportano la fatica nell’aiutare i ragazzi a stimolare un metodo di studio vicino alle loro necessità; dall’altra i ragazzi che vivono la discrepanza tra l’impegno profuso nello studio e i risultati ottenuti.

Per rispondere a questa esigenza, nascono diverse iniziative: di seguito due proposte aperte anche ai dipendenti delle aziende della Rete.

“DSA-ISTRUZIONI PER L’USO”

Giovedì 14/01 alle 18.30 le famiglie interessate sono invitate a “DSA-ISTRUZIONI PER L’USO”, un incontro formativo per una prima esplorazione delle caratteristiche tipiche dei Disturbi Specifici dell’Apprendimento, con una panoramica sulle risorse pratiche da utilizzare. L’incontro, condotto da una psicologa specializzata sui DSA, è online e gratuito. Per iscriversi basta mandare una mail a valentina.cioni@laquilonescs.it o un whatsapp al 338 6966762.

Spazio di studio pomeridiano

La situazione attuale e la didattica a distanza ha spesso amplificato le difficoltà di apprendimento di questi studenti e per questo nasce uno spazio di studio pomeridiano pensato e condotto da personale competente e adeguatamente formato per il supporto a ragazzi con disturbi dell’apprendimento e/o bisogni educativi speciali, per risponderte in modo personalizzato alle esigenze di ciascuno.

LO SPAZIO STUDIO verrà avviato con un numero minimo di iscritti pari a 6. Sarà indispensabile che i ragazzi iscritti possano portare il loro tablet o portatile.

E’ una iniziativa circoscritta a chi frequenta le scuole medie: la formula prevede i primi due mesi gratuiti  e successivamente una quota di spesa. La proposta è attivabile in via sperimentale per le famiglie dei dipendenti delle aziende del territorio dell’UDP di Sesto Calende e comuni limitrofi.

Sarà attivabile in un secondo momento su altri territori, qualora si ricevesse interesse.

Posted in News.